NEWS

In seguito alle indicazioni della Commissione europea, il Quadro di azioni prioritarie (PAF, Prioritized Action Framework) per Natura 2000 in Puglia per il periodo finanziario pluriennale 2021-2027, approvato preliminarmente con deliberazione n. 495 del 29.03.2021, è stato aggiornato e approvato definitivamente dalla Regione Puglia con la deliberazione n. 1887 del 22.11.2021, pubblicata sul BURP n. 3 del 11.01.2022.


Il PAF è uno strumento strategico di pianificazione pluriennale, che fornisce una panoramica generale delle misure necessarie per attuare la rete Natura 2000 dell’Unione europea (Ue) e la relativa infrastruttura verde, specificando il fabbisogno finanziario per tali misure e collegandole ai corrispondenti programmi di finanziamento dell’UE.

Nello specifico, il PAF costituisce condizione abilitante di carattere tematico, il cui rispetto è richiesto quale requisito preliminare per l’attivazione della spesa nell’ambito dell’Obiettivo di Policy OP2 "un'Europa più verde e a basse emissioni di carbonio attraverso la promozione di una transizione verso un'energia pulita ed equa, di investimenti verdi e blu, dell'economia circolare, dell'adattamento ai cambiamenti climatici e della gestione e prevenzione dei rischi".

Conformemente agli obiettivi della direttiva Habitat dell’Ue, le misure da individuare nei PAF sono intese principalmente ad assicurare “il mantenimento o il ripristino, in uno stato di conservazione soddisfacente, degli habitat naturali e delle specie di importanza unionale, tenendo conto al contempo delle esigenze economiche, sociali e culturali, nonché delle particolarità regionali e locali”.

 

Clicca qui per scaricare la DGR n. 1887 del 22.11.2021

 

Leggi anche : Quadro di Azioni Prioritarie (PAF) per Natura 2000 in Puglia. Avvio della consultazione pubblica

  Data pubblicazione

26/01/2022