Info e Contatti Osservatorio Rifiuti

OSSERVATORIO REGIONALE RIFIUTI

L’Osservatorio è soggetto avente ruolo di amministratore del sistema informativo territoriale a sostegno delle politiche di gestione dei rifiuti in territorio regionale, con funzioni di raccolta ed elaborazione dei dati relativi alla produzione dei rifiuti urbani e dei dati relativi agli impianti di trattamento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi presenti nel territorio regionale.

Se dopo l'autenticazione con SPID, CIE (carta identità elettronica) o TN-CNS (carta nazionale dei servizi), gli utenti non risultano abilitati al servizio, o per supporto all'utilizzo dei servizi, si prega di contattare i seguenti riferimenti: supporto.pugliacon@regione.puglia.it

Per associare un'utenza SPID, CIE o TN-CNS alla username utilizzata in www.ambiente.regione.puglia.it, inviare una mail alla casella di posta supporto.pugliacon@regione.puglia.it indicando:

 

  • Comune/Ruolo
  • Username utilizzata in precedenza al dominio www.ambiente.regione.puglia.it
  • Mail associata alla username del punto precedente
  • Codice fiscale dell'utenza SPID, CIE o TN-CNS da associare alla username

 

Si avvisa che le richieste di supporto saranno evase solo nei giorni lavorativi

Si informa che fino a Dicembre 2021 è consentito agli operatori comunali l'accesso con username e password.
Per consentire l'accesso è necessario inviare una mail all'indirizzo supporto.pugliacon@regione.puglia.it indicando la username utilizzata in precedenza per accedere al portale sit.puglia.it, il comune e la mail a cui inviare la nuova password.
Saranno accettate solo account mail istituzionali da parte del comune.

L’Osservatorio esercita funzioni di monitoraggio sull’andamento delle raccolte differenziate e relativa elaborazione dei dati acquisiti per mezzo di un sistema informatico dinamico. E' possibile consultare la banca dati dell'osservatorio selezionando il pulsante Visualizza.

TITOLO: In Primo Piano

In primo piano

Aggregatore Risorse

Dati inseriti direttamente dai Comuni e NON validati dalla Sezione Regionale

I Comuni hanno l’obbligo di inserire i dati sul portale entro e non oltre il giorno 15 del mese successivo al mese di riferimento, ai sensi dell'art. 8 della legge regionale 27 marzo 2018, n. 8.

La mancata trasmissione e/o il ritardo nella comunicazione dei dati mensili sul portale, superiore a trenta giorni, causa la non ammissibilità ai finanziamenti previsti e finanziati in materia di gestione rifiuti, con risorse gestite dall’AGER come da Determinazione dirigenziale n. 81 del 10 marzo 2020.

Inoltre, ai sensi del comma 3, art. 8 della legge regionale 27 marzo 2018, n. 8, potranno essere esclusi dalla partecipazione alle procedure per l’assegnazione di contributi per la rimozione di rifiuti, per operazioni di bonifica e per interventi finanziati con risorse gestite dalla Sezione regionale ciclo rifiuti e bonifiche.

I dati di raccolta differenziata sono calcolati a partire da Agosto 2016 sulla base di quanto previsto da:

  Data pubblicazione

04/08/2020