La governance e gli attori

LA GOVERNANCE E GLI ATTORI DELLA STRATEGIA REGIONALE


La governance del processo è in capo ad una Cabina di Regia che svolge funzioni di coordinamento e di indirizzo al fine di garantire il supporto ai processi decisionali, nonché di raccordo con il Tavolo inter-istituzionale Nazionale, rappresentando il luogo deputato alla collaborazione ed al coordinamento delle diverse articolazioni della Giunta Regionale, del Consiglio Regionale e delle Agenzie Regionali Strategiche. Nel mese di novembre 2019 la governance del processo della SRSvS è stata integrata con il percorso di elaborazione del documento di vision strategica regionale (Piano Strategico Regionale), che rappresenta un importante atto di ricognizione delle politiche e azioni di Governo, nonché la traccia per una prima definizione degli orientamenti di sviluppo sostenibile della Puglia.

L'obiettivo posto in capo alla CdR mira a porre a sistema politiche ed azioni necessarie al perseguimento degli obiettivi definiti a livello regionale, svolgendo altresì il ruolo di supervisore delle attività previste. E’ essenziale che la gestione delle politiche di Sviluppo Sostenibile siano integrate con le azioni e le iniziative delle diverse articolazioni regionali assicurandosi che diventino parte integrante della pianificazione dell’Ente regionale, influenzando e supportando, a cascata, le politiche sviluppate alle diverse scale di governo territoriale (provinciale, comunale, ecc).

Il contributo atteso dall’attività della C.d.R. è volto a:

· fornire proposte di adeguamento della normativa regionale

· fornire indirizzi di adeguamento della pianificazione su scala regionale;

· fornire dati utili alla redazione della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile;

· orientare gli indirizzi di spesa dei finanziamenti (fondi regionali e non) agli obiettivi della Strategia;

· formulare ipotesi di azioni politiche, amministrative e strumentali utili a perseguire gli obiettivi proposti.

Gli attori attivi del processo sono rappresentati dalle seguenti strutture regionali:

ü Dipartimento Mobilità, Qualità Urbana, Opere Pubbliche, Ecologia e Paesaggio

ü Direzione amministrativa del Gabinetto del Presidente, Servizio Supporto al Piano Regionale Strategico

ü Consigliera del Presidente per l'attuazione del Programma di Governo

ü Ufficio Partecipazione Regione Puglia

ü Struttura Speciale della Comunicazione Istituzionale

ü Ufficio Statistico regionale

ü Sezione Programmazione Unitaria – AdG PO FESR

ü Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici

ü Fondazione IPRES


Le diverse articolazioni regionali di seguito riportate sono chiamate a contribuire alla definizione della SRSvS:

ü I Dipartimenti: Risorse Finanziarie E Strumentali, Personale E Organizzazione; Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione E Lavoro; Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio; Dipartimento Agricoltura, sviluppo rurale ed ambientale; Promozione della Salute, del Benessere Sociale e Dello Sport per Tutti.

ü Le strutture autonome del Presidente, in particolare: Coordinamento politiche internazionali; Coordinamento Health Marketplace.

ü Il Consiglio regionale

ü Le Agenzie regionali