Autorizzazioni di competenza regionale

Autorizzazioni paesaggistiche di competenza regionale

 

Con la legge regionale 7 ottobre 2009 n.20, "Norme per la pianificazione paesaggistica" e ss.mm.ii. è stato stabilito che la competenza al rilascio delle autorizzazioni in materia paesaggistica, ai sensi del comma 6 dell'articolo 146 del D.Lgs. 42/2004, e ai sensi delle N.T.A. del vigente Piano Paesaggistico, è in capo alla Regione per:

  • le infrastrutture stradali, ferroviarie, portuali, aeroportuali e idrauliche e di telecomunicazioni di interesse regionale o sovraregionale;
  • nuovi insediamenti produttivi, direzionali, commerciali o nuovi parchi tematici che richiedano per la loro realizzazione una superficie territoriale superiore a 40 mila metri quadrati;
  • impianti di produzione di energia con potenza nominale superiore a 10 Megawatt.


La DGR n. 985 del 19/05/2015 ha approvato i modelli di istanza in materia paesaggistica, per le procedure disciplinate dal PPTR, i quali trovano applicazione esclusivamente per le procedure disciplinate dal PPTR e, dunque, fuori dai casi di cui all’art 106 delle NTA del PPTR.

 

 

La DGR n. 985 del 19/05/2015 ha stabilito inoltre che, a partire da settembre 2015, le istanze di autorizzazione paesaggistica e di accertamento di compatibilità paesaggistica possono essere presentate per via telematica attraverso apposite procedure predisposte nell’ambito del SIT regionale, in prima applicazione per le istanze di competenza del servizio regionale (in quanto ricadenti nei territori comunali per i quali non è stato delegato l’esercizio delle funzioni paesaggistiche), e - successivamente -  anche per le istanze di competenza degli enti delegati, i quali vi avranno accesso in apposite sezioni del SIT regionale.

 

Nelle more, le istanze di autorizzazione paesaggistica e di accertamento di compatibilità paesaggistica per gli interventi che ricadono nella competenza regionale, possono essere inviate al seguente indirizzo:

REGIONE PUGLIA - DIPARTIMENTO MOBILITÀ, QUALITÀ URBANA, OPERE PUBBLICHE, ECOLOGIA E PAESAGGIO
Sezione Tutela e Valorizzazione del Paesaggio
Servizio Osservatorio e Pianificazione PAESAGGISTICA
Via Gentile, 52 - 70126 - Bari (BA)

sezione.paesaggio@pec.rupar.puglia.it

 

L'istanza può essere presentata direttamente dal proprietario o per tramite del comune. Dovrà, in ogni caso, essere consegnata 1 copia elettronica della documentazione (tecnica ed amministrativa) firmata digitalmente e 1 copia cartacea della stessa, unitamente ad apposita dichiarazione di conformità tra copia cartacea e copia elettronica.

 

 

Con riferimento alla richiesta di autorizzazione paesaggistica, ai fini dell'espletamento della procedura autorizzatoria, si rappresenta che, ai sensi dell'art. 10 bis della L.R. 20/2009 come modificata dalla L.R. 19/2010, fatta eccezione per gli enti locali, le istanze inoltrate alle autorità competenti per il rilascio di atti autorizzativi e pareri in materia di tutela del paesaggio devono essere corredate della certificazione di avvenuto versamento della relativa tariffa secondo la seguente tabella:
 
 Importo progetto   Tariffa
 Fino a 200.000 Euro  100 Euro
 Da 200.001 Euro a 5.000.000 Euro  100 Euro + 0,03% dell'importo di progetto della parte eccedente 200.000
 Da 5.000.001 Euro a 20.000.000 Euro  1.500 Euro + 0,005% dell'importo di progetto della parte eccedente 5.000.000
 Oltre 20.000.001 Euro  2.250 Euro + 0,001% dell'importo di progetto della parte eccedente 20.000.000